sabato 30 dicembre 2006

VPN / LAN via Internet on NAT-ted lan: Hamachi

È sicuramente uno dei programmi più intelligenti degli ultimi anni: Hamachi

Sei a casa e vuoi lavorare sul pc dell'ufficio? Remote desktop non funziona perché la rete dell'ufficio utilizza il NAT e non puoi modificare le impostazioni del router?

Devi accedere ad un pc su rete privata (per esempio Fastweb) che non ha un ip pubblico?

Vuoi condividere risorse fra i tuoi amici, giocare in LAN anche se siete a 20.000 km di distanza, o fare assistenza ad un amico lontano?

La risposta a tutte queste domande è semplice: Hamachi.

È semplicissimo da installare (niente configurazioni da toccare se non avete particolari necessità): vi scaricate il programma (meno di 1Mb, disponibile sia per Windows che per Linux, e in Italiano) e lo installate in 4 passaggi.

Alla fine avrete una scheda di rete virtuale chiamata Hamachi nelle connessioni di rete, che sarà il tramite per la VPN.

Lanciate il programma, create un account (vi viene assegnato un IP univoco) e poi con un pulsante decidete se joinare una rete virtuale (creata da qualcuno) o crearla (e far joinare gli altri). È inoltre possibile impostare una password per una maggiore protezione.

Una volta connesso, potrete gestire i pc collegati come se fossero in LAN, con relative condivisioni, utilizzare Remote desktop o altri programmi per il TS e collegarvi direttamente con l'ip della vostra lan virtuale o scambiarvi file.

è inoltre possibile inviare messaggi, eseguire ping e invio file direttamente da un menu del programma.

Una cosa scontata, ma meglio specificare che deficere: Hamachi dev'essere installato su tutte le macchine coinvolte.

Forte vero?

3 commenti:

Depa ha detto...

Spazzzzzziale SAMU!

Lo sto usando a manetta!

Congetturando² ™ ha detto...

son contento :D

Depa ha detto...

Unica pecca, non si possono creare sottoreti. Immagina di avere tante macchine che si chiamano DEPA.

Mettiamo che le unisci tutte con il programmello dando ad ognuna un "nick" diverso.

Quando chiami DEPA con il terminal service.. è un delirio... ne risponde una a caso...